LA SESSANTA

(smoked ale)

colore: ramato scuro
amaro: poco amara, ben maltata (25 IBU)
grado plato: 15
ABV:
6,2%

acqua,
malto d’orzo
avena
luppolo
lievito

Questa birra si abbina oltre che ai cibi affumicati, quali scamorza o speck, anche a piatti tipici della cucina tedesca, come lo stinco. Sicuramente da provare con carni alla brace e formaggi saporiti.

Da servirsi a temperatura di cantina attorno ai 10 °C

Bicchiere raccomandato “boccale”.

Descrizione
Il sapore e gli aromi che prevalgono sono quelli affumicati, nei quali si sfumano i profumi e l’amaro dei luppoli. La base maltata è bene evidente e si avvertono anche note di crosta di pane e biscotto. Schiuma compatta e persistente, buona carbonatazione.

Cenni storici
La tradizione lega la nascita di questa birra ad un mastro birraio parsimonioso che, per non diminuire i propri guadagni, vendette una cotta di birra “affumicata” dall’incendio del vicino Duomo di Bamberga. Più probabilmente questo tipo di birra era già noto ai babilonesi, e la sua nascita è dovuta alla difficoltà di controllare la maltazione prima dell’era industriale, con il risultato di ottenere anche dei non desiderati malti “affumicati”. In ogni caso è diventata la birra tipica della Franconia, in particolare della città di Bamberga, con il nome di “rauchbier”.

Close Menu