BALUN

(saison)

colore: giallo paglierino
amaro: ben bilanciata (33,1 IBU)
grado plato: 12
ABV:
4,8%

acqua,
malto d’orzo, di frumento, di segale
avena
luppolo
spezie
lievito

Birra molto versatile, infatti si può dire che si combina con qualsiasi piatto.

Da servirsi a temperatura di cantina attorno ai 10 °C

Bicchiere raccomandato “Calice a tulipano grande”.

Descrizione
Birra chiara ben carbonata e poco alcolica. Il lievito svolge un ruolo da protagonista restituendo un grande carattere speziato. Le bacche di ginepro impiegate donano un amaro gradevole e un fine aroma. Al palato un grande bilanciamento tra amaro/dolce ne contraddistingue i lineamenti e ne facilità la bevuta. Il risultato è una birra secca di grande carattere dal piacevole finale amaro.

Cenni storici
La saison nasce nelle fattorie della Vallonia: la regione francofona del Belgio al confine con la Francia. È una birra che doveva dissetare i contadini durante il lavoro nei campi, da qui il nome Farmhouse Ale, “Birra di Fattoria”. Veniva prodotta alla fine dell’inverno, quando le temperature sono più adatte alla fermentazione e soprattutto le attività nei campi sono ridotte. Non esisteva una vera e propria ricetta, la si produceva con quel che si aveva. Se scarseggiava il malto d’orzo, si aggiungeva quello di frumento o segale, se scarseggiava il luppolo si aggiungevano le spezie, insomma ci si arrangiava, per produrre una bevanda che sopperisse, nei mesi caldi, alla scarsità di acqua potabile. Una birra leggermente alcolica era l’ideale.

Close Menu